Sì in commissione al «bonus psicologico» post pandemia: fino a 600 euro anche con Isee alto

La conferma è arrivata alle ore 2.52 con un tweet del deputato del Pd Filippo Sensi


bonus psicologo

17 Febbraio 2022

Potranno accedervi gli italiani, senza distinzioni d’età, dopo prescrizione medica e diagnosi del disagio

Ci saranno a disposizione fino a 600 euro da spendere nel 2022 per andare dallo psicologo per curare il disagio mentale provocato da due anni di pandemia costellati da lockdown, didattica a distanza o smart working. A questo bonus psicologico potranno accedere gli italiani, senza distinzioni d’età, dopo prescrizione medica e diagnosi del disagio e che sarà riconosciuto per fasce Isee (l’indicatore della situazione economica).

Con il tetto Isee massimo che sarà alto fino almeno a 50mila euro. Eccolo il bonus psicologico evocato da settimane ed entrato con un emendamento nella notte fra il 16 e il 17 febbraio nel Ddl milleproproghe all’esame della Camera, grazie al via libera delle commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio.

La conferma è arrivata alle ore 2.52 con un tweet del deputato del Pd Filippo Sensi: «Le commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio approvano il #bonuspsicologo. Grazie al governo per il lavoro fatto, ai gruppi parlamentari per il sostegno, a tutti coloro che ci hanno creduto. Si va in aula alla Camera. Un passo avanti decisivo».

Le misure nel milleproroghe

Il ministero della Salute su spinta del ministro Roberto Speranza che ha annunciato il bonus nei giorni scorsi parlando di «primo segnale» lo sta limando insieme al ministero dell’Economia: la dote inziale dovrebbe essere di 20 milioni, ma potrebbe salire.

Di questi la metà andrò al potenziamento delle strutture del Servizio sanitario per favorire in particolare l’accesso ai servizi di psicologia e psicoterapia con il rafforzamento tra l’altro dei «servizi per la neuropsichiatria per l’infanzia e l’adolescenza».

L’altra metà della dote servirà appunto per dar decollare questo bonus psicologico, una sorta di voucher che gli italiani potranno “spendere” per ottenere l’assistenza. Le misure entrano nel Ddl milleproroghe che sarà in aula alla Camera questo venerdì.

Come funzionerà il bonus

Come detto questo «bonus psicologico» si concretizzerà come contributo economico che potrà arrivare fino a un massimo di 600 euro. Il contributo servirà a pagare «sessioni di psicoterapia – si legge nell’emendamento – fruibili presso specialisti privati regolarmente iscritti all’albo degli psicoterapeuti».

Il contributo sarà «parametrato alle diverse fasce Isee al fine di sostenere le persone con Isee più basso». Sarà escluso dal bonus chi ha un Isee superiore ai 50mila euro. Secondo la relazione tecnica questo intervento raggiungerebbe una platea di 16mila persone.

Le modalità di presentazione della domanda per accedere al contributo, l’entità e i requisiti anche reddituali per la sua assegnazione saranno stabiliti da un decreto del ministero della Salute adottato di concerto con quello dell’Economia.

Colpiti milioni di italiani

Certo a conti fatti la prima dote del bonus psicologico è davvero minima se si conta il fatto che oggi sono milioni gli italiani che hanno sofferto o soffrono disagi dopo due duri anni di emergenza sanitaria. Un bisogno diffuso che richiede una risposta psicologica sul piano dell’ascolto e del sostegno.

«La media ricavata da 66 ricerche realizzate a livello internazionale indica che, in epoca Covid, il 31% della popolazione al di sopra dei 18 anni ha una situazione di stress psicologico significativo che io chiamo fatica psicologica. Al di sotto dei 18 anni questa percentuale sale al 50%. Parliamo veramente di tanti italiani», sottolinea tra gli altri il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi (Cnop), David Lazzari. Che sottolinea come quello del bonus psicologico sia «un primo step, una somma minima. Servirà poi avviare un percorso per dare risposte strutturali».

Articolo di: Il Sole 24 Ore.