Pos obbligatorio dal 1° luglio

Dal 1° luglio 2022 tutti i professionisti e gli esercenti che non rispetteranno l’obbligo di pagamento tramite POS dovranno pagare una multa


12 Maggio 2022

Dal 1° luglio 2022 tutti i professionisti e gli esercenti che non rispetteranno l’obbligo di pagamento tramite POS dovranno pagare una multa.

In tutti i negozi e in qualunque attività professionale i clienti devono avere la possibilità di pagare tramite bancomat o carta di credito. Con una legge voluta fortemente dal governo Draghi, per combattere la lotta contro l’evasione fiscale, ora scatterà una multa. Inizialmente, la misura era prevista per il 1° gennaio 2023, ma è stata anticipata al prossimo luglio.

La sanzione prevista è di 30 euro, ai quali andrà sommato il 4% del valore delle transazioni. La misura non riguarda soltanto i commercianti, ma chiunque offra prodotti e servizi al pubblico (per esempio medici e tassisti).

Il POS è un dispositivo che consente i pagamenti elettronici con carte di credito, di debito o prepagate mediante la lettura di un chip. POS significa “Point Of Sale”, ovvero “punto di vendita”.