Le voci sulle malattie di Putin

Da quando è cominciata la guerra in Ucraina, le voci si sono fatte sempre più frequenti. In Italia, ad esempio, l’argomento è stato ripreso da diverse testate giornalistiche


19 Maggio 2022

L’idea circola da anni, ma ultimamente le voci sono più frequenti

Da diversi anni si diffondono periodicamente voci su una presunta grave malattia del presidente russo Vladimir Putin. Le voci non si basano su fatti concreti, ma su supposizioni difficili da verificare.

Da quando è cominciata la guerra in Ucraina, le voci si sono fatte sempre più frequenti. In Italia, ad esempio, l’argomento è stato ripreso da diverse testate giornalistiche.

Tuttavia, se si considera l’altissimo livello di segretezza che circonda Putin, non è possibile affermare con certezza se il presidente sia malato o meno. Non sono considerate affidabili le rivelazioni degli analisti russi che sostengono di essere in possesso di informazioni top secret. In Russia, infatti, la manipolazione delle informazioni è cosa estremamente comune.

L’idea che il presidente russo sia affetto da una grave malattia circola ormai da anni. Le prime supposizioni risalgono all’anno 2015, dopo l’invasione della Crimea. Nel 2020 l’idea è stata ripresa dai tabloid britannici.

Le diagnosi della stampa

Negli ultimi mesi, il mondo della stampa ha diagnosticato a Putin diverse malattie. Parkinson, tumore, demenza, schizofrenia: per alcuni giornali, queste potrebbero essere le cause della decisione di invadere l’Ucraina, per riportare la Russia al suo stato imperiale sfruttando il poco tempo disponibile.

Altri, invece, hanno supposto che Putin stia fingendo una malattia, per far credere all’Occidente di avere a che fare con l’irrazionalità di un avversario pronto a tutto.

Malattia o paranoia?

All’inizio di aprile, il sito russo Proekt ha pubblicato un’inchiesta sul presidente russo. Viene mostrato come Putin si faccia sempre accompagnare nei suoi viaggi da un team di medici specialisti. È il segnale che Putin è gravemente malato? O dimostra che Putin è semplicemente molto paranoico?

L’isolamento eccezionale di Putin durante la pandemia sta nel mezzo tra la prova e la paranoia. Il presidente non ha mai lasciato il paese, riducendo le visite al minimo e trascorrendo il tempo in una bolla protetta.

Per alcuni, l’aspetto corporeo di Putin fornisce una prova schiacciante del suo stato di salute. Da qualche anno, infatti, la faccia del presidente russo è più gonfia. Potrebbe essere a causa degli steroidi, ma non può essere esclusa l’ipotesi dell’invecchiamento.

La possibilità che Putin sia malato non è da escludere. Ma allo stato attuale delle nostre conoscenze non ci sono possono essere certezze.