Apple: addio all’iPod

Gli iPod ebbero un successo commerciale grandissimo in tutto il mondo. L’iPhone, invece, arrivò sei anni dopo


12 Maggio 2022

Apple ha smesso di produrre gli iPod touch, l’ultimo modello di iPod ancora disponibile. Il primo iPod fu presentato vent’anni fa da Steve Jobs, nel 2001.

Gli iPod ebbero un successo commerciale grandissimo in tutto il mondo. L’iPhone, invece, è arrivato sei anni dopo.

Il primo modello di iPod aveva un hard disk della capienza di 5 gigabyte. Aveva una batteria della durata di dieci ore, pesava 186 grammi ed era compatibile soltanto con i computer Apple. Costava 399 dollari.

Successivamente, sono arrivati diversi modelli di iPod. Il 2004 è stato l’anno degli iPod mini, il 2005 dell’iPod nano, il 2007 quello dell’iPod touch. La produzione dei primi due è stata interrotta nel 2017.

Gli iPod touch potranno essere acquistati fino ad esaurimento scorte. La maggior parte delle persone, ormai, non acquista più iPod per ascoltare la musica, perché ormai si può fare con qualsiasi smartphone.

Apple ha annunciato la fine di una parte importante della sua storia sostenendo che «lo spirito dell’iPod continuerà a vivere».